Corso di formazione
lavori in quota a Piacenza
con REALTÀ VIRTUALE

Il corso lavori in quota su un viadotto basato sulla realtà virtuale richiama l’attenzione dei discenti sull’aumento delle possibilità circa il rischio di caduta dai piani alti quando si lavora soprattutto in spazi ristretti com’è, appunto, quello del viadotto.

SETTORE
Cantieri
DIFFICOLTÀ
A CHI SI RIVOLGE?
HSE
LAVORATORI
PREPOSTI
DATORI DI LAVORO

Corso di formazione lavori in quota con realtà virtuale

I lavori in quota possono esporre i lavoratori a rischi particolarmente gravi per la loro salute e sicurezza. Ci riferiamo in particolare ai rischi di caduta dall’alto che rappresentano una percentuale elevata del numero degli infortuni, soprattutto per quello che riguarda gli infortuni mortali.

L’art. 107 del D.Lgs. 81/08 definisce il lavoro in quota “l’attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 metri rispetto ad un piano stabile”.

Qualora non siano state adottate misure di protezione collettiva, considerate comunque come prioritarie dal legislatore, è necessario prevedere l’uso di sistemi di arresto caduta, descritti dall’art. 115 dello stesso testo.

L’art. 77 impone infine l’obbligo di formazione ed addestramento circa l’uso corretto e l’utilizzo pratico dei DPI di III categoria, categoria che ricomprende i dispositivi di arresto caduta, per tutti i lavoratori che ne debbano fare uso.

COMPILA ORA IL MODULO

La richiesta di informazioni è gratuita e non impegnativa.

Dichiaro di aver letto e compreso le informazioni fornite dal Titolare del trattamento a norma del Regolamento UE n. 679/2016 – GDPR di cui alla sopra estesa informativa e consapevole, in particolare, che il trattamento dei propri dati ha le finalità di cui all’articolo 2 della sopra estesa informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del GDPR

Corso di formazione lavori in quota, perché la realtà virtuale?

La realtà virtuale incrementa ulteriormente le potenzialità della tecnologia a servizio dell’apprendimento.

La realtà virtuale dà la possibilità di “entrare e vivere in un ambiente” come se questo fosse eettivamente reale. Si tratta di un ambiente creato appositamente per aumentare l’impatto delle informazioni sul nostro sistema di apprendimento.

Focalizzazione e coinvolgimento sono infatti ai massimi livelli.

REALTÀ VIRTUALE

Sicurezza sul lavoro e corsi di formazione con realtà virtuale

I corsi di formazione con realtà virtuale incrementano ulteriormente le potenzialità della tecnologia a servizio dell’apprendimento.
Focalizzazione e coinvolgimento ai massimi livelli

 

Chiedi informazioni

Corsi di formazione sicurezza sul lavoro con
REALTÀ VIRTUALE i 4 punti di forza

PRATICA

I partecipanti hanno modo di provare “sul campo” gli insegnamenti appresi durante il corso della lezione teorica.

COINVOLGIMENTO

Ogni discente viene coinvolto in maniera attiva. Diventa così egli stesso il protagonista del proprio processo di apprendimento.

DIVERTIMENTO

Talvolta, alcune nozioni teoriche non sono proprio entusiasmanti. Il corso di formazione per la sicurezza sul lavoro con realtà virtuale è un metodo che permette di trasformare tali concetti in percorsi stimolanti, avvincenti e spesso anche divertenti.

APPRENDIMENTO

Studi e ricerche dimostrano che le informazioni apprese attraverso il metodo della realtà virtuale vengono immagazzinate e ricordate
più a lungo e in maniera particolarmente significativa.

ADA Analisi Dati Ambientali srl

sede legale:
Via Angelo Calvi 35
29015 Castel San Giovanni PC

sede operativa:
Via dell’Industria 7
29015 Castel San Giovanni PC

P.IVA/C.F. 02521340188
REA PC-187047
Cap. Soc: €. 10.000,00
pec: a.d.a.analisidatiambientali@legalmail.it