CORSO DI FORMAZIONE CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D.lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

Orari del corso:

  • 20 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;
  • 21 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

CORSO DI AGGIORNAMENTO CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.Lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D. Lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALL’USO DEL SOLLEVATORE TELESCOPICO

Per un lavoratore che vuole approcciarsi all’uso di un SOLLEVATORE TELESCOPICO, è utile sapere che l’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 suddivide i carrelli elevatori con conducente a bordo in tre categorie specifiche:

1 – Industriali semoventi (i classici carrelli elevato o “muletti”)

2 – Sollevatori telescopici

3 – Sollevatori telescopici rotativi

sollevatori telescopici sono macchine multiuso che sollevano, muovono e posizionano il materiale. Un “telescopico”- abbreviazione di “sollevatore telescopico” – è dotato di diversi accessori per sollevare, spostare e posizionare materiali che vanno da mattoni e ghiaia a legname.

Il corso intende fornire un’adeguata informazione, formazione ed addestramento pratico per l’utilizzo in sicurezza di sollevatori telescopici.

Orari del corso:

  • 20 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;
  • 21 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALL’USO DEL SOLLEVATORE TELESCOPICO

Per un lavoratore che vuole approcciarsi all’uso di un SOLLEVATORE TELESCOPICO, è utile sapere che l’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 suddivide i carrelli elevatori con conducente a bordo in tre categorie specifiche:

1 – Industriali semoventi (i classici carrelli elevato o “muletti”)

2 – Sollevatori telescopici

3 – Sollevatori telescopici rotativi

sollevatori telescopici sono macchine multiuso che sollevano, muovono e posizionano il materiale. Un “telescopico”- abbreviazione di “sollevatore telescopico” – è dotato di diversi accessori per sollevare, spostare e posizionare materiali che vanno da mattoni e ghiaia a legname.

Il corso intende fornire un’adeguata informazione, formazione ed addestramento pratico per l’utilizzo in sicurezza di sollevatori telescopici.

CORSO DI AGGIORNAMENTO CARRELLI ELEVATORI RETRATTILI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.Lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D. Lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

CORSO DI FORMAZIONE CARRELLI ELEVATORI RETRATTILI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D.lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

Orari del corso:

  • 20 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;
  • 21 Gennaio dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

CORSO DI AGGIORNAMENTO CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D.lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

CORSO DI FORMAZIONE CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI

Il carrello elevatore è classificato come attrezzatura di lavoro che richiede conoscenze e responsabilità particolari. In base al D.lgs. 81/08, i lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori devono essere informati, formati e addestrati, al fine di consentire un uso idoneo del mezzo in rapporto alla sicurezza.

L’art. 73 comma 5 del D.lgs. 81/08 prevede che i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature richiedono conoscenze e responsabilità particolari, per cui è indispensabile che essi “ricevano una formazione ed un addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro”.

La tipologia di attrezzature per le quali è richiesta una formazione specifica, la durata, i contenuti e la periodicità degli aggiornamenti sono stabiliti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

L’Accordo impone al datore di lavoro di formare, con adeguati percorsi obbligatori, gli utilizzatori di carrelli elevatori, elevando il loro grado di consapevolezza circa i rischi tecnici del carrello e quelli strutturali della sede lavorativa e informandoli su tutte le misure per la tutela della sicurezza e della salute.

L’Accordo prevede che i corsi di formazione per carrellisti debbano essere erogati da enti formatori accreditati dalle Regioni, sulla base di specifiche regole (organizzazione, articolazione percorso formativo, metodologia didattica, programma dei corsi, attestazione) e con docenti con requisiti specifici.

Orari del corso:

  • 16 Dicembre dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;
  • 17 Dicembre dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALL’USO DEL SOLLEVATORE TELESCOPICO

Per un lavoratore che vuole approcciarsi all’uso di un SOLLEVATORE TELESCOPICO, è utile sapere che l’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 suddivide i carrelli elevatori con conducente a bordo in tre categorie specifiche:

1 – Industriali semoventi (i classici carrelli elevato o “muletti”)

2 – Sollevatori telescopici

3 – Sollevatori telescopici rotativi

sollevatori telescopici sono macchine multiuso che sollevano, muovono e posizionano il materiale. Un “telescopico”- abbreviazione di “sollevatore telescopico” – è dotato di diversi accessori per sollevare, spostare e posizionare materiali che vanno da mattoni e ghiaia a legname.

Il corso intende fornire un’adeguata informazione, formazione ed addestramento pratico per l’utilizzo in sicurezza di sollevatori telescopici.

Orari del corso:

  • 16 Dicembre dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;
  • 17 Dicembre dalle ore 09:00 alle ore 13:00, pausa e ripresa alle ore 14:00 fino alle ore 18:00;

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALL’USO DEL SOLLEVATORE TELESCOPICO

Per un lavoratore che vuole approcciarsi all’uso di un SOLLEVATORE TELESCOPICO, è utile sapere che l’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 suddivide i carrelli elevatori con conducente a bordo in tre categorie specifiche:

1 – Industriali semoventi (i classici carrelli elevato o “muletti”)

2 – Sollevatori telescopici

3 – Sollevatori telescopici rotativi

sollevatori telescopici sono macchine multiuso che sollevano, muovono e posizionano il materiale. Un “telescopico”- abbreviazione di “sollevatore telescopico” – è dotato di diversi accessori per sollevare, spostare e posizionare materiali che vanno da mattoni e ghiaia a legname.

Il corso intende fornire un’adeguata informazione, formazione ed addestramento pratico per l’utilizzo in sicurezza di sollevatori telescopici.