CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI AGGIORNAMENTO ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI AGGIORNAMENTO ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI AGGIORNAMENTO ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI AGGIORNAMENTO ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;

CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI PER ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI

La formazione per il lavoro in spazi confinati è un prerequisito fondamentale per svolgere in piena sicurezza alcune attività lavorative.

I lavori in spazi confinati necessitano di una formazione dedicata che permetta ai lavoratori di essere consapevoli di tutti i rischi e pericoli attinenti, e dunque preparati per agire nel modo corretto a ogni evenienza.

Il decreto legislativo 81/2008 prevede obbligatoriamente l’informazione, la formazione e la preparazione per tutti i lavoratori che operano in spazi confinati. La formazione per spazi confinati è estesa a tutto il personale, compreso il datore di lavoro, se questi vengono impiegati per attività lavorative, anche sporadiche, in spazi confinati o con sospetto inquinamento.

La normativa prevede inoltre che la formazione deve rispettare una durata ben precisa e prevedere la corretta frequenza di aggiornamento nonché una corretta validazione dei corsi. La formazione infatti dovrà essere comprovata da test teorici e pratici per verificare il corretto apprendimento dei concetti.

Le figure professionali che più comunemente si sono rivolte al nostro corso di formazione in spazi confinati operano in:

  • Tubazioni;
  • Serbatoi;
  • Cisterne aperte;
  • Silos;
  • Scavi a sezione ristretta.
  • Reti fognarie;
  • Camere di combustione all’interno di forni;
  • Locali tecnici di piscine;
  • Sistemi di drenaggio chiusi;
  • Ambienti con scarsa o assente ventilazione;
  • Vasche;